25 Maggio 2019
[]

News
percorso: Home > News > Subbuteo

Solo un bronzo per l´OSC Kampino alla Coppa Toscana

15-03-2015 18:00 - Subbuteo
OSC Labronico ha vinto, anzi, ha stravinto per la terza volta consecutiva la Coppa Toscana confermandosi così il Club più forte nel panorama subbuteistico regionale.
Ventiquattro squadre, composte ciascuna da tre giocatori, hanno preso parte a questa quarta edizione, in rappresentanza di dieci diversi club: Calcio in Miniatura Livorno (3 squadre), Labronico Livorno (6 squadre), Isola d´Elba (1 squadra), Highlander Garfagnana (1 squadra), Seagulls Viareggio (2 squadre), Montecatini (2 squadre), Volterra (2 squadre), North Florence Firenze (1 squadra), Balzani Siena (1 squadra), Kampino (5 squadre).
La compagine dell´Old Subbuteo Club Kampino ha dunque schierato ben cinque squadre. La principiale di queste, il Real Kampino (composta da Nico Lucchesi, Riccardo Falorni e Mirko Cappelli) lottava per vincere ma ha dovuto arrendersi in semifinale al Labronico. E´ andata invece ben oltre le aspettative la prestazione della squadra Agile Kampino (composta da Bruno e Vittorio Esposito e Alessio Guardini) che è arrivata anch´essa in semifinale dove ha perso contro il Calcio in Miniatura per un gol subito all´ultimo secondo! Nello "scontro in famiglia" per il 3° e 4° posto, il Real Kampino ha poi battuto l´Agile Kampino.
Ottima prestazione anche della squadra Kampuppino (composta da Simone Squarzolo, Carlo Morini e Ignazio Bruno) che ha superato il girone eliminatorio iniziale e ha ben figurato anche nel gironcino di seconda fase, giungendo così tra le prime dodici della classifica finale.
Le altre due squadre, i Das Kampino (Alessandro Vegni, Sandro Sani e Duccio Mulinacci) e Kampinorange (Alfredo Granato, Angelo Fornari e Michele Nesti) non hanno purtroppo superato il girone eliminatorio iniziale ed hanno disputato, senza fortuna, il torneo di consolazione.
Alla fine dei conti, per l´OSC Kampino rimane la soddisfazione per la conquista del podio, ma resta l´amaro in bocca per non esser riusciti a competere con l´OSC Labronico, verso i quali il divario tecnico è evidente.
Se vogliamo ambire ancora al titolo che conquistammo nel 2011 occorrerà un maggiore impegno e un´attenzione maggiore nella composizione delle squadre. Vietato perdersi d´animo!
cippa 16-03-2015
Coppa Toscana
Il vostro problema è la latitanza di Giorgio Geri che assieme a Nico e a un Falorni potreste sicuramente essere più competitivi



Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio



[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio